Il Casale delle Arti - Ospita - la Residenza Creativa di Delirio Creativo

 

30 giugno-3 luglio

 

un' intensa tre giorni di DELIRIO CREATIVO
il laboratorio teatrale
scelto da Stefano Benni per i suoi seminari.

 

Il rito d’improvvisazione
in cui gli allievi attori,
sotto la guida di Raffaele Bruno,
improvvisano veri e propri spettacoli.

Il rito diventa una pratica spirituale per l’animo,
con cui sperimentare un profondo senso di libertà,
uno spazio neutro dove muoversi in totale serenità
e senza più le costrizioni del nostro quotidiano.

Il rito non è solo libertà di espressione
ma è anche uno strumento per avvicinarsi alla tecnica attoriale.
in una modalità unica e immediata.

Durante le giornate assieme
potrai lasciarti incantare dagli altri
ed interagire con loro.
potrai improvvisare
con il teatro, con la danza, con la musica, col canto,

o assistere
scrivere,suonare,fotografare,dipingere o scolpire
lasciandoti ispirare.

Una cosa è certa
creeremo assieme "bellezza che ancora non c'è"
come in una specie di incantesimo.

Una "danza con i nostri ricordi più cari"
in cui ognuno interpreterà un personaggio.

istruzioni pratiche e consigli (in aggiornamento):

gli abiti:
-un abito scuro comodo, per lavorare
-l'abito del TUO personaggio
(siii generoso porta qualcosa anche per gli altri,
poi si mette tutto in comune)

le parole:
si parte dal "tuo ricordo più prezioso" da condividere
e arricchisci il bagaglio con:
-frasi belle, poetiche, evocative, (originali o tratte dai libri che ami)
-una canzone (una ninna nanna, un canto della tua terra )
queste parole siano importanti per te e un dono per gli altri

gli oggetti:
-oggetti significativi per il tuo personaggio
-strumenti musicali (se sei un musicista)

Venerdi
RITO di benvenuto

Sabato
mattina: Rito selvaggio
pomeriggio: la danza dei ricordi
Sera: il canto della luna

Domenica
mattina: rito del caos e dell' armonia
pomeriggio: prove
sera: performance/dono

per info, costi dettagli e prenotazione (obbligatoria)
contattare Federica Bruno
(la trovate su fb)

DICONO DI NOI:

“Raffaele Bruno rappresenta le cose migliori di Napoli il suo lavoro con i ragazzi e le ragazze di questa città mi dà grande speranza”
Stefano Benni

“E’ come la fenice, poiché è un delirio la distruzione e
creativa la risurrezione ”
Salvatore Cantalupo

“Nel Delirio Creativo, il teatro è un ancora di salvezza, una porta per uscire dal proprio mondo ed entrare in un altro . Fossimo tutti deliranti così, il mondo sarebbe meno psicotico e più ottimista”
Monica Nappo

“Delirio Creativo coglie il momentum, l’impulso dell’attimo, lo slancio immediato e lo fa confluire o svanire in un altro momentum, o impulso o slancio, e poi ancora in un altro, e in un altro ancora”
Marina Rippa

“Un teatro che sia un’esperienza da cui si esce cambiati, cresciuti, un’esperienza che sia in grado di regalare uno sguardo nuovo”
Il Mattino

“Delirio Creativo riesce ad essere comunicazione, creatività, conoscenza. L’arte del narrare non è morta, ha solo cambiato forma e spazi in cui si esprime”
LevanteOnline.net

“E’ la più bella e tenera idea ad impossessare chi assiste e a dire sottovoce che la comunicazione è libertà e la libertà è arte”
TerzaPagina.it

“Un momento unico per riscoprire l’artista scalpitante dentro di noi, senza pretese né rigidità”
ControCampus.it

“Un rito che è espressione di un nuovo modello creativo teatrale”
QuartaParetePress.it


Per maggiori informazioni : This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 3474083461

©2017 | Il Casale Delle Arti | C.F.92060650626

Questo sito utilizza cookie di terze parti per il suo funzionamento. Clicca Agree o continua la navigazione per accettare. Se vuoi saperne di più o negare il consenso leggi l'informativa estesa sui cookie accessibile da questo popup o cliccando sul link "privacy" presente nella homepage. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information