23 Settembre – Teatro a merenda

Teatro a merenda

Laboratorio di Ecoteatro e Merenda

a cura di Giorgia Guarino

sabato 23 settembre lezione di prova gratuita! prenotazione obbligatoria al

3474083461 o info@ilcasaledellearti.org

Premessa

Quando nel 2012 è nato il Casale delle Arti, la mia casa,

il luogo che è diventato casa di passanti che qui per qualche tempo si sono fermati, spazio di incontro tra persone con differenti culture, che lavorano, cucinano, creano, mangiano, esplorano, dormono, vivono insieme,

l’idea era quella di un Ecoteatro, un luogo in cui poter far teatro in relazione, in relazione con il proprio ritmo interno e quello degli altri in un ambiente in cui è la Natura che domina, in cui è Lei che detta i tempi,

è il Suo suono in primo piano, con il vento, gli uccelli, gli insetti, le foglie, l’acqua…

è il Suo odore che vola nell’aria, l’odore di terra, di erba bagnata, di frutta matura, di foglie di kiwi

è Lei che ci sporca i piedi, con la terra…

ed è proprio la terra il punto di partenza, ma non la terra che calpestiamo, la terra che è sotto, nutrimento per i vermi, la terra in cui affondano le radici, la terra da cui prendere l’energia e portarla verso l’alto, proprio come un albero.

E’ stato necessario per me ritrovare questo legame, una relazione che in città si era assopita, come un seme intatto che dorme protetto dal suo guscio solido, qui, nella nostra casa lavorando per renderla vivibile, quando siamo venuti nel 2006 era completamente nelle mani della natura, questo seme ha iniziato a sbattere, a cadere, a graffiarsi, fino a creparsi un po’ ed allora ha iniziato a germogliare…e con lui è nata l’idea del Casale delle Arti, di un luogo che prende la sua energia dalla terra donandogliela moltiplicata, piena zeppa dell’energia delle persone da questo luogo attratte, pronte a condividere momenti di vita.

                                                                                       Giorgia Guarino

Descrizione laboratorio

Da questa riflessione sull’Ecoteatro nasce questo laboratorio, rivolto ai bambini ed ai ragazzi, cuccioli in cui il seme è ricoperto da una corazza ancora facilmente scalfibile, bisognosa di stimoli per germogliare.

Un laboratorio di ecoteatro dunque, un laboratorio ispirato ed in stretta relazione con la natura circostante. Un laboratorio in cui il verde delle foglie, la pioggia che bagna il terreno, il mormorio degli uccelli tra le fronde del lauro saranno pura linfa per il lavoro che faremo insieme.

Un lavoro di consapevolezza corporea, di relazione con i compagni e con lo spazio circostante, una continua ricerca e sperimentazione mettendosi in gioco, rimanendo in ascolto e rispondendo agli stimoli che regala la natura generosa e, magari, donandogliene di nuovi.

Il laboratorio non sarà solo un momento di condivisione del gioco teatrale, condivideremo pezzetti di vita, condivideremo uno dei momenti più gioiosi della vita di un bambino: la merenda e la scoperta della possibilità di prepararsela da soli, mettendoci le mani, l’impegno, il gioco, la collaborazione, proprio come avviene col teatro.

Un vecchio proverbio un po’ brontolone, ma anche molto saggio, dice” Prima di conoscere bene una persona, ci devi mangiare insieme sette rubbi di sale…….…”, sostituiremo il sale con lo zucchero e faremo la stessa cosa… ci conosceremo condividendo la merenda.

 

Il laboratorio sarà articolato nel seguente modo:

-preparazione della merenda, i bambini saranno impegnati nella preparazione di un dolcetto

-mentre il dolce è nel forno noi giochiamo a fare teatro, o meglio ecoteatro, un laboratorio teatrale ispirato dalla Natura e a Lei e strettamente connesso

-quando il dolce è pronto, anche noi saremo pronti per fare merenda insieme

Qualche dettaglio in più…

Dove? Nella struttura artistica eco-integrata Il Casale delle Arti, in Sant’Agata de’Goti http://www.ilcasaledellearti.org/ilcasalewordpress/?page_id=104

Gli spazi del laboratorio: per l’ecoteatro avremo a disposizione la campagna che circonda il casale, gli spazi attorno alla biopiscina e la sala curcuma, uno spazio al chiuso le cui grandi vetrate richiamano le forme di uccelli con le ali spiegate, il saliscendi delle colline circostanti e al cui interno entra tanta luce e verde, il pavimento è in legno e sa di spezie.http://www.ilcasaledellearti.org/ilcasalewordpress/?page_id=135

La merenda: useremo solo prodotti freschi, lo zucchero è grezzo di canna, la farina la compriamo in un mulino qui vicino e il miele da un apicoltore, che lo fa così buono che sembra cioccolata.

E i genitori?

Sono i benvenuti! durante la preparazione del dolce ed il laboratorio potranno utilizzare gli altri spazi al chiuso o all’aperto del Casale per rilassarsi un po’o potranno fare una passeggiata nei dintorni, siamo a 10 minuti dal centro storico di Sant’Agata de’Goti, o magari potranno andare a comprare la farina o il miele o tante verdure buone per preparare la cena.

E a merenda potranno bere con noi una tisana con erbette aromatiche ed assaggiare le squisitezze preparate dai loro figli.

Tempi

Due sabato al mese da ottobre a maggio, un’ora e mezza ad incontro. L’orario di inizio segue le ore di luce,variando dalle 16 alle 17 a seconda del mese

Calendario

Ottobre: 7-21 dalle 16.30 alle 18

Novembre: 4-18 dalle 16 alle 17.30

Dicembre: 2-16 dalle 16 alle 17.30

Gennaio: 13-20 dalle 16 alle 17.30

Febbraio: 3-17 dalle 16.30 alle 18

Marzo: 3-17 dalle 16.30 alle 18

Aprile: 7-21 dalle 17 alle 18.30

Maggio: 5-19 dalle 17 alle 18.30

Il laboratorio è aperto ad un numero massimo di 10 partecipanti.

Sabato 23 settembre lezione di prova gratuita dalle 17 alle 18.30 al Casale delle Arti

Breve CV Giorgia Guarino

 Attrice e direttore artistico de Il Casale delle Arti , con cui organizza rassegne teatrali internazionali e laboratori teatrali ed attività artistiche per bambini ed adulti presso la propria sede, istituti scolastici e scuole di teatro.

Si diploma in Mimo corporeo astratto presso la scuola Icra Project di Napoli con il maestro Michele Monetta. Approfondisce lo studio della commedia dell’arte presso l’Accademia d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”. In seguito si specializza in Biomeccanica teatrale presso il Centro Internazionale di Biomeccanica, con il maestro Gennadi Bogdanov e approfondisce il lavoro sul corpo lavorando con il Workcenter di Jerzy Grotowski and Thomas Richards, con Cathy Marchand, Living Theatre, con la compagnia belga di danza Ultima Vez e con la compagnia di tetaro danza Peeping Tom. Approfondisce lo studio della maschera e del clown lavorando con I Wayan Bawa (danza balinese), Thomas Rascher e Michael Vogel (Familie Floez), con il clown Hernan Genè e con il clown-mimo del Cirque du Soleil Martìn Pons.

Segue il lavoro di registi italiani come Davide Iodice e Cesare Ronconi e approfondisce lo studio della voce lavorando con il Lalish Theaterlabor,Vienna e la cantante polistrumentista Anna-Maria Hefele.

Partecipa a diversi Festival e progetti internazionali (India, Serbia, Macedonia, Marocco) con spettacoli sui trampoli e a Festival in Italia con lo spettacoli per adulti e bambini “Cunto, Racconto e Canto” con il Maestro burattinaio Salvatore Gatto.

Collabora come insegnante di teatro, training psicofisico e  mimo per adulti e bambini presso il Teatro Totò di Napoli, in diversi Istituti Scolastici, scuole di teatro e con le Feltrinelli di Napoli.

Contatti

Giorgia Guarino 3474083461

info@ilcasaledellearti.org

Commenti chiusi